fbpx

Leonardo Angeletti

blank

RITARDI NEL RITIRO DEI PENUMATICI FUORI USO: CNA SCRIVE AL MINISTERO DELL’AMBIENTE

CNA ha inviato, insieme a Federpneus, una lettera al Ministero dell’Ambiente (clicca qui per leggere Lettera CNA)per segnalare il mancato  ritiro di quantitativi sempre più ingenti di Pneumatici Fuori Uso (PFU)  da parte dei soggetti preposti. Nella lettera CNA ha chiesto la sospensione temporanea dell’applicazione di eventuali sanzioni alle imprese che, a causa …

Continua »

Tagliando dei veicoli nuovi in garanzia: puoi farlo dal tuo meccanico di fiducia e nelle autofficine indipendenti

blank

“Anche i meccanici indipendenti e di fiducia possono effettuare il tagliando di auto e moto nuove, ancora in garanzia, e non è necessario né obbligatorio rivolgersi alla concessionaria ufficiale”. A ricordare questa opportunità stabilita dai regolamenti europei è Massimiliano Previato, portavoce dei Meccatronici CNA Toscana Centro che ribadisce: “Ancora oggi purtroppo – è …

Continua »

TARGA PROVA: ANIA RASSICURA CNA SULLA COPERTURA ASSICURATIVA

A seguito della recente sentenza della Corte di Cassazione n. 17665 del 25/08/2020 relativa alla targa prova, tramite il proprio livello nazionale, CNA Toscana Centro ha chiesto chiarimenti ad ANIA sulla copertura assicurativa della targa prova. ANIA si è espressa raccomandando alle compagnie associate di garantire la copertura assicurativa anche nei casi di …

Continua »

Riduzione TARI per aziende con sede nel Comune di Vaiano

Cna Toscana Centro informa che il comune di Vaiano ha deliberato una riduzione sulla Tassa Rifiuti per l’anno 2020 a favore delle imprese, con sede operativa nel comune, chiuse durante il periodo del lockdown. La delibera prevede una riduzione del 30 % sulla parte variabile della tariffa che sarà applicata automaticamente (sulla base …

Continua »

Decreto Semplificazioni : Per CNA tradisce le aspettative dei centri di revisione privati.

Le modifiche introdotte in sede di conversione al Senato al Decreto Semplificazioni tradiscono le aspettative dei centri di revisione privati e mette a rischio la sicurezza stradale. In particolare, si attribuisce alla figura dell’ispettore l’intera gestione degli accertamenti tecnici, imprimendo uno strappo normativo incoerente e irragionevole rispetto all’attuale impianto. Una ricetta maldestra ed estemporanea …

Continua »

TARGA PROVA: LA CASSAZIONE CONFERMA CHE NON È LEGITTIMO L’UTILIZZO SUI VEICOLI IMMATRICOLATI

CNA Toscana Centro segnala a tutte le imprese del settore auto e moto l’emanazione della recente sentenza della Corte di Cassazione, III Sezione Civile, n. 17665 del 25/8/2020 relativa alla targa prova. Cliccate qui (Estratto sentenza Corte di Cassazione 17665_2020) per leggere un estratto della sentenza. La Corte di Cassazione ha deciso che, …

Continua »

CNA: “Apprezziamo e sosteniamo gli emendamenti per estendere le attribuzioni dei centri di controllo privati sui collaudi dei veicoli”

CNA apprezza e sostiene le proposte di emendamento presentate al cosiddetto “DL Semplificazioni” per estendere la sfera di attribuzioni dei centri di controllo privati ai collaudi, così come chiesto con forza dalla Confederazione e dalla categoria del settore Autoriparazioni. Lo si legge in un comunicato di CNA. Le carenze di organico e il …

Continua »

Novità per il settore serramenti : Decreto Legislativo n. 48/2020

CNA informa che è stato recentemente pubblicato in Gazzetta Ufficiale il decreto legislativo n. 48/2020, in  attuazione della direttiva europea 2018/844, che impone agli Stati membri di legare gli aiuti finanziari (e fiscali) per l’efficienza energetica degli edifici alla qualifica del personale che esegue l’installazione. Il decreto è di particolare interesse per il …

Continua »

INDICAZIONI PER IL SETTORE AUTO PER EMERGENZA COVID-19

Nel discorso del Presidente del Consiglio di mercoledì 11 Marzo, Conte ha dato un altro “giro di vite” al Coronavirus tramite l’unico strumento che pare risulti efficace in questa lotta, ovvero “RESTARE A CASA”. Nella conferenza stampa nessun riferimento esplicito al settore dell’ autoriparazione, ma da quello che si evince dal decreto, e …

Continua »