fbpx
giovedì , Luglio 7 2022

Agroalimentare

Tax Free Day: le imprese lavorano 7 mesi l’anno solo per pagare il fisco

Dopo oltre 216 giorni spesi solo per pagare le tasse, finalmente dal 2 e 4 agosto le imprese di CNA TOSCANA CENTRO che rappresenta i territori di Prato e Pistoia possono iniziare a produrre reddito per se stesse. Ad affermarlo il Tax Free Day, il giorno della liberazione dalle tasse, frutto dell’indagine dell’Osservatorio …

Continua »

Mostre mercato e Fiere CNA: scarica qui info e schede adesione

  L’Ufficio Promozione e Internazionalizzazione di CNA Toscana Centro, invita le imprese interessate ad aderire agli eventi espositivi organizzati tra il mese di Settembre e Dicembre 2017. In particolare, questi gli appuntamenti:     Fieracavalli che si terrà a Veronafiere dal 26-29 Ottobre FIERA CAVALLI Scheda Adesione La “Corte dei Mestieri” ad Empoli,  in collaborazione con …

Continua »

Entro 31 luglio 2017, obbligo di registrazione per produttori, trasformatori e distributori di materiali ed oggetti a contatto con alimenti (MOCA)

Entro 31 luglio 2017, obbligo di registrazione per produttori, trasformatori e distributori di materiali ed oggetti a contatto con alimenti (MOCA) MATERIALI E OGGETTI DESTINATI A VENIRE A CONTATTO DIRETTO CON PRODOTTI ALIMENTARI E ALIMENTI (MOCA) – Regolamento CE 2023/2006 Il decreto legislativo n. 29/2017 “Disciplina sanzionatoria per la violazione di disposizioni di cui …

Continua »

Digitalizzazione delle imprese: stanziate le risorse. Arrivano i voucher

Finalmente in arrivo i tanto attesi voucher per la digitalizzazione delle imprese! Per informazioni rivolgiti all’Ufficio Credito CNA Toscana Centro. Tel. 0574 5784 – 0573 9211 – mail: simone.marchi@cnatoscanacentro.it Il 10 luglio scorso il Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica (CIPE)  ha assegnato la somma di 67.46 milioni di euro al Ministero per lo …

Continua »

Imprese agroalimentari: opportunità di incontro per potenziare l’export

Imprese agroalimentari: opportunità di incontro per potenziare l’export Progetto MPMI. Incoming di Operatori per le imprese agroalimentari. Il progetto è stato elaborato dall’Agenzia ICE con il partenariato delle associazioni partecipanti al Gruppo di Lavoro MPMI. Sostenitori il Ministero dello Sviluppo economico, il Ministero degli Affari esteri, l’Italian Trade Agency (ITA). CNA è uno …

Continua »

Principali novità della filiera Agroalimentare

Principali novità della filiera Agroalimentare CNA Toscana Centro segue il tuo business aggiornandoti sulle più importanti novità normative dei settori della filiera agroalimentare A disposizione delle imprese associate a CNA Toscana centro gli approfondimenti delle notizie riepilogate qui di seguito. Puoi tenere aggiornate le tue checklist attraverso i nostri servizi riservati ai Soci. …

Continua »

Smaltimento rifiuti tessili e speciali: CNA sigla un nuovo Accordo con Programma Ambiente. Per tutti i soci, un servizio di ritiro ad hoc e tariffe agevolate

Dal 1° gennaio 2017 gli scarti tessili sono considerati rifiuti speciali e quindi non potranno più essere conferiti nei cassonetti dei rifiuti indifferenziati.  E per chi non adempie alla nuova normativa sullo smaltimento, scatta il reato penale ambientale e si rischia la chiusura dell’azienda. Il problema ha enormi valenze sia sul piano dei …

Continua »

CNA TOSCANA CENTRO è una realtà. Siglata la fusione tra CNA Prato e CNA Pistoia. Rappresenterà oltre 20.000 soci tra imprese, cittadini e pensionati

(23.12.2016) –  Con l’approvazione delle rispettive Direzioni sancita il 21 dicembre, e il primo incontro di tutti i collaboratori di Prato e Pistoia organizzato ieri alla presenza del Segretario nazionale CNA Sergio Silvestrini, è stato siglato e formalizzato il Progetto di Fusione tra CNA Prato e CNA Pistoia che –  previa approvazione delle …

Continua »

70° CNA PRATO. Evento con 350 ospiti tra imprenditori e istituzioni. Presentato il primo Bilancio sociale (consultabile qui). Premiate oltre 400 aziende socie da oltre 35 anni e 30 imprese di eccellenza.

“Il 24 novembre 1946, 18 artigiani fondarono un’associazione di mutua assistenza allo scopo di tutelare i loro interessi, in ogni campo, rappresentarli nei confronti di qualsiasi autorità e amministrazione contribuendo con la sua azione allo sviluppo dell’artigianato, all’elevamento economico e sociale dell’area ed alla sua crescita democratica e civile”. Con un grande evento …

Continua »