domenica , Maggio 19 2019
Home / News / Emergenza Fanghi – Comunicato CNA FITA Toscana

Emergenza Fanghi – Comunicato CNA FITA Toscana

Rimaniamo sorpresi come, senza un minimo di preavviso, si comunichi dall’oggi al domani  la totale chiusura di uno dei maggiori  centri di conferimento dell’area metropolitana, rigettando ulteriormente   nel dramma le imprese di auto – spurgo, che, è bene ricordarlo, sono quelle che stanno pagando  il prezzo più alto di questa situazione.

Cna Fita Toscana intende chiarire con estrema trasparenza che l’unico e il solo interesse che intende perseguire  in questa fase e in futuro è quello delle imprese associate,   all’interno di un percorso chiaro, trasparente  e coerente con scelte discusse e condivise al proprio interno.

Rimaniamo pertanto in attesa di conoscere nei tempi  annunciati dalla Regione Toscana la settimana scorsa i contenuti della nuova ordinanza,  dichiarando fin da ora che,  qualora non arrivassero le risposte attese, la categoria scenderà in piazza per una manifestazione di protesta.

Al contempo ci auguriamo che tutti i soggetti interessati,   in questa fase, per questioni diverse, non tentino di utilizzare  in modo strumentale questa emergenza e   la  drammaticità che centinaia di imprese vivono da mesi.

Il disagio è talmente alto che, purtroppo, non è possibile scongiurare forme di  protesta e manifestazioni che,  laddove non fossero preventivamente concordate e autorizzate anche  dalle   autorità di pubblica sicurezza, non potranno vedere evidentemente  coinvolta Cna Fita Toscana.

Per ulteriori informazioni contattare

Riccardo Masini, coordinatore Cna Fita Toscana, cell. 3346447805

 

 

Controlla anche

Servizi sociosanitari, prenotazioni e certificazioni presto accessibili nei Patronati CNA per cittadini e imprese, grazie ai Totem elettronici frutto della convenzione CNA e Regione Toscana

Per cittadini e imprese, grazie ai Totem installati e accessibili nelle sedi centrali dei Patronati …

Servizi per il credito in Montagna Pistoiese: un nuovo sportello bancomat sarà attivato grazie alla collaborazione tra Cna Toscana Centro e Banca Alta Toscana, nella sede CNA di Campo Tizzoro.

Cna prende posizione concretamente sulla chiusura della banca a Campotizzoro. A farsi portavoce del disagio …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: