blank

Firmato il Ccnl per l’area legno lapidei. CNA: “Individuate soluzioni adeguate a rispondere alle esigenze del mercato”

blankCNA Produzione, CNA Costruzioni e le altre organizzazioni dell’artigianato e delle Pmi ieri ,martedì 13 marzo, hanno sottoscritto con i sindacati il Ccnl “area legno lapidei” scaduto il 31 dicembre 2015. L’accordo, valido per il triennio 2015/2018, si applica a circa 50mila imprese e a più di 100mila lavoratori.

Sono numerose le novità presenti nell’accordo, infatti sono  stati aumentati i limiti quantitativi del contratto a tempo determinato e accresciuta la flessibilità oraria per il settore del legno, al fine di consentire alle imprese di rispondere ai picchi e alle flessioni dell’attività lavorativa.

L’accordo prevede, inoltre, la possibilità di stipulare, con soggetti che hanno oltre 29 anni di età o siano svantaggiati, una ulteriore tipologia di contratto a tempo indeterminato con retribuzioni che consentano alle imprese di mantenere la flessibilità e contenere il costo del lavoro nei primi 24 mesi.

“Esprimo grande soddisfazione – ha dichiarato la portavoce nazionale del settore Legno di CNA, Nara Bocini – per la positiva conclusione di un negoziato lungo e complesso che è riuscito a trovare le giuste soluzioni che consentono alle imprese di rispondere ai mutamenti del mercato”.

“Questo accordo – ha sottolineato il portavoce nazionale del settore Lapidei di CNA, Salvatore De Rosa – è l’ennesima conferma dell’impegno della nostra Confederazione nel dare riscontro alle esigenze delle imprese rappresentate”.

 

Controlla anche

Riduzione TARI per aziende con sede nel Comune di Vaiano

Cna Toscana Centro informa che il comune di Vaiano ha deliberato una riduzione sulla Tassa …

C.c.i.a.a.– Obbligo di comunicazione del domicilio digitale (PEC) entro il 1° ottobre 2020 – Attenzione alle sanzioni

Come stabilito dall’ 37 del decreto semplificazioni (Decreto Legge 16 luglio 2020, n. 76), entro …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: