fbpx
blank

Premio Cambiamenti 2017 – Quattro aziende di Prato e Pistoia vincono la tappa territoriale

Premio Cambiamenti CNA 2017 – Quattro aziende innovative di Prato e Pistoia, su 29 candidate, si aggiudicano un assegno di 1.000 euro ciascuna in servizi e altri riconoscimenti – A tutte le imprese candidate un Attestato di partecipazione e un kit di coupon per ogni servizio

 

blankPr.a.TO. Bio – Bik! Barche in kit – Esploravino –  Pay Box. Sono queste le 4 imprese di Prato e Pistoia che si sono aggiudicate, ieri, i riconoscimenti messi in palio per la tappa territoriale del PREMIO CAMBIAMENTI CNA 2017, il premio al pensiero innovativo dedicato propri a giovani aziende (nate dopo il 1 gennaio 2014) lanciato da CNA a livello locale, regionale e nazionale, e patrocinato da sponsor di prestigio  come Facebook e Google.

Insieme ai vertici di CNA Toscana Centro, la Presidente Elena Calabria, il Presidente del blankGruppo Giovani Imprenditori di CNA TC Simone Gualandi, e il Presidente di CNA Toscana Anrea Di Benedetto, erano presenti il sindaco di Montemurlo Mauro Lorenzini, l’onorevole Caterina Bini e i consiglieri regionali Baldi Massimo e Nicola Ciolini. Per i vincitori della tappa di CNA TOSCANA CENTRO riservata a tutte le IMPRESE di PRATO  e PISTOIA, in palio un buono di 1.000 € in servizi associativi che saranno erogati in base all’analisi delle esigenze dell’impresa vincitrice; l’assegnazione di una targa e la promozione aziendale attraverso gli strumenti di comunicazione di CNA Toscana Centro. A tutte le aziende candidate inoltre è stato consegnato un kit contenente Check up gratuiti di cui potranno usufruire per soddisfare ogni loro necessità: dall’innovazione al credito, dalla finanza  alla formazione, dai servizi tradizionali a quelli relativi ad ambiente e sicurezza.

 

GLI INTERVENTI

blankELENA CALABRIA, Presidente Cna Toscana Centro – «Il Premio Cambiamenti intende valorizzare le nuove imprese che possiedono l’innovazione nel Dna ma hanno radici nella tradizione. Attraverso questo riconoscimento CNA  intende premiare una concezione di impresa fatta di originalità, modernità e attaccamento ai valori del territorio, tutte caratteristiche che si ritrovano nelle piccole e medie imprese, troppo spesso ingiustamente tacciate di non essere all’altezza delle nuove sfide proposte dai mercati. A dispetto di questa concezione infatti, proprio attraverso il Premio Cambiamenti abbiamo avuto l’opportunità di scoprire un universo di imprenditori capaci di mettersi in gioco e costruirsi nuovi orizzonti, dimostrando sul campo, in ogni settore produttivo,  enormi potenzialità innovative, passione per il proprio lavoro e una professionalità capace di mixare creatività e tradizione: due elementi che hanno reso il Made in Italy famoso nel mondo. E proprio i principi ispiratori di questo concept mi hanno fatto riflettere sul modello di start up che abbiamo inseguito fino ad oggi e che, francamente, ha mostrato i propri limiti – mettendo in evidenza la fragilità di certe start up e purtroppo il loro importante tasso di mortalità – e non ha funzionato fino in fondo. Io credo che anche come Associazione dobbiamo riflettere su queste criticità a provare a dare risposte per dare vita ad una nuova era di start tap dove, ad esempio, la passione, la creatività, il Made in Italy si incontrino con la grande opportunità di Industria 4.0 e con le mille opportunità di questa grande misura del nostro Governo. Ecco io credo che da questo connubio potranno nascere imprese con un DNA rafforzato e con una più forte resistenza e maturità, sicuramente vincenti nel loro progetto. Noi oggi con questo riconoscimento vogliamo quindi premiare il coraggio di queste imprese, mettendo a disposizione servizi, strumenti e altre opportunità che il sistema CNA è in grado di garantire, per aiutare queste nuove realtà a crescere e supportare l’impegno dimostrato, ogni giorno, nel difficile “mestiere” del fare impresa”.

SIMONE GUALANDI,  Presidente dei Giovani Imprenditori di CNA Toscana Centro – “Per i giovani imprenditori di CNA Toscana Centro – un gruppo nuovo ed entusiasta, nato dalla fusione di due territori, Pistoia e Prato, con una tradizione storica artigianale di grande valore ma che sta dimostrando di essere assolutamente all’altezza delle evoluzioni del mercato – è un obiettivo prioritario far conoscere tutte le opportunità di sviluppo che la CNA è in grado di offrire ai suoi associati, ed il premio Cambiamenti è sicuramente una di queste. Siamo molto soddisfatti delle splendide realtà imprenditoriali emerse grazie al Premio e intendiamo essere al loro fianco per sostenerle e dare risposte concrete ad ogni necessità legata alla gestione, oggi complessa più che mai, delle loro attività. Non solo. Questo premio è anche un modo per mettere  in luce l’attenzione dell’associazione nei confronti delle nuove realtà imprenditoriali, dando loro la possibilità di conoscere altre imprese innovative ed entrare in contatto con persone di alto valore umano e professionale, coadiuvati da un’associazione all’altezza di un mercato odierno sempre più competitivo e vasto”.

SCHEDE AZIENDE VINCITRICI

PR.A.TO. Bio – Prato – www.vegandelicious.it

blankVeganDelicious è un’azienda che nasce a Montemurlo (PO) sui resti di una ex-macelleria. L’idea di Fabio Messana e del padre Piero nasce dalla volontà di dimostrare che è possibile il cambiamento delle abitudini alimentari garantendo la continuità della tradizione ma creando nel contempo innovazione. E’ così che è stato creato un prodotto dalle caratteristiche uniche, s     tagionato, senza glutine e dal gusto deciso: il NoGluty. NoGluty è un insaccato vegetale stagionato, biologico e gluten free; rigorosamente legato a mano e di alta qualità artigianale. L’azienda produce anche un formaggio vegetale tipo ‘mozzarella’, sempre biologico e gluten free: il FiorDiVegan. Essendo la prima salumeria vegana d’Europa siamo specializzati infatti nelle produzione di insaccati e salumi vegan stagionati artigianalmente, formaggi vegan da tavola e per pizza e tofu. Il titolare Fabio Messana, vegano e attivista per i diritti animali ha venduto la sua attività di ristorazione per realizzare la sua idea e colmare con Pr.A.To. Bio un vuoto in un mercato ad oggi sempre più in espansione.

 

Bik! Barche in Kit – Pistoia – www.barcheinkit.com

blankProgettiamo e realizziamo piccole imbarcazioni a vela e a motore proposte sia montate che in kit di montaggio. Ci rivolgiamo ad una clientela giovane, dinamica e particolarmente amante dell’autocostruzione, alla quale forniamo tutto il necessario per realizzare della propria barca dalla a alla z, con sistemi costruttivi pratici ed estremamente ecologici essendo le nostre barche realizzate interamente in legno e accessoriate con elementi a basso impatto ambientale. Uno dei titolari, Massimo Sabatini, architetto e progettista, swi occupa di architettura e design dal 1992. Più di 10 anni fa ha provato, quasi per caso, una deriva, e da allora si è immerso sempre più profondamente nell’affascinante mondo della vela, dalle regate alle rilassanti giornate in crociera. Imparando a conoscere i molteplici aspetti di una barca a vela, ha iniziato un percorso di studio che lo ha portato ad ideare progetti come “Vela Verde” e “Bob”, ed a collaborare con prestigiosi enti di ricerca (UNIFI Corso di Design, CNR-IVALSA, ICOM, UNISI) e con la rete di aziende di nautica della Toscana NA.VI.GO per l’innovazione e sviluppo della nautica. Progettare barche è stata una sfida impegnativa e stimolante, come dimostra l’ultima avventura cominciata nel 2016: sviluppare un sistema di autocostruzione divertente e gratificante per tutti, bik! barche in kit. Il secondo socio Leandro Querci è un imprenditore, da sempre operativo nel settore del legno, collabora con i più importanti cantieri navali ai quali fornisce la materia prima per la realizzazione di arredi di alta qualità in yacht a vela e a motore. E’ in questo contesto che incontra l’architetto Massimo Sabatini, con il quale partecipa a importanti progetti, fino alla nascita di “Barche in Kit”.

 

PAY BOX – Prato – www.pay-box.it

blankPAY BOX si occupa della “gestione dell’ULTIMO MIGLIO”, ovvero la gestione degli incassi per conto la Pubblica Amministrazione Locale.

Pay Box propone la soluzione più completa per gestire in modo semplice e sicuro tutti i tipi di pagamento: verso il Comune, i negozianti, gli artigiani, i professionisti e le utility. Parliamo di una soluzione in grado di gestire nel modo più ottimale l’ultimo miglio, ovvero, tutte le operazioni che vanno dalla fatturazione alla stampa dei bollettini, alla loro spedizione, all’incasso, agli allert per i ritardi di pagamento, ai solleciti e coinvolge in modo attivo tutte le parti sociali del territorio. Creando una rete sociale unita per valorizzare il lavoro e le eccellenze della città e composta da: i cittadini, il Comune, i negozianti, i professionisti e gli artigiani.

Con Pay Box è possibile effettuare pagamenti in totale libertà: via web, con la APP o attraverso i negozianti del territorio. In contanti, con carta di credito o con la PayBox_Card. La prima operazione è del luglio 2016. Pay Box nasce dall’incontro di Roberto Casati (inventore del T-Serve) con Andrea Carboni (manager esperto reti commerciali). Ogni pagamento effettuato, anche attraverso un soggetto terzo (ad esempio, una tabaccheria) è bonificato direttamente ed immediatamente sul c/c del Comune proprietario del credito PRIMA del rilascio della ricevuta al cittadino. Contestualmente all’emissione della ricevuta, il sistema aggiorna automaticamente anche le banche dati.

 

ESPLORAVINO S.r.l. – Pistoia – www.esploravino.com

blankNata per iniziativa dei suoi fondatori, professionisti con pluriennale esperienza nei settori Information Technology e Wine& Food. Esploravino è un’azienda che si occupa della distribuzione del vino attraverso modalità originali basate sull’integrazione di tecnologia RFID, modelli di analisi ed ottimizzazione della logistica e sviluppo del mondo Social. In questo modo si rivoluziona l’approccio tradizionale alla distribuzione nel settore HoReCa, introducendo un modello di gestione automatico e proattivo che consente di fornire un servizio completo, innovativo e di qualità, oltre ad un ricco catalogo di etichette con ottimo rapporto qualità/prezzo dato dalla forte conoscenza del prodotto e da una solida rete internazionale di cantine. Il nuovo approccio alla vendita del vino, unito ad una forte conoscenza del prodotto e dei produttori e a una solida rete internazionale di cantine, si traduce in un catalogo ricco di etichette con un ottimo rapporto qualità/prezzo. I due co-amministratori della società, Daniele Gentili e Gavazzi Massimiliano, vantano esperienze ventennali pregresse nella gestione e direzione d’impresa, ed hanno sviluppato competenze specifiche nei settori: energia, food&wine, information technology, project management, ricerca e sviluppo.

Nell’acquisto e rivendita di vino, le bottiglie sono etichettate singolarmente con etichetta RFID che ne consente il tracciamento e il monitoraggio da remoto. In questo modo il sistema informatico intercetta i consumi presso gli esercenti e di conseguenza si emette fattura e si pianifica il rifornimento. La merce quindi è fornita al cliente in conto vendita, all’interno della cantina-frigo dotata di tecnologia che è fornita in comodato gratuito. Attraverso le soluzioni di pagamento con carta di credito si garantisce il valore della merce e dell’attrezzatura forniti, utilizzando il meccanismo della prenotazione di un dato importo che scala gradualmente nel tempo in base alle vendite.

 TUTTE LE AZIENDE CANDIDATE

5-UP srl – App di noleggio barche

Agar Bike – Produzione biciclette elettriche

All Nide – Produzione di borse e accessori vintage

Apicoltura Gallorini – produzione miele e affini

Bau Bau Cake – Produzione dolci per cani

Benigniengineering – Servizi di ingegneria

Bleb Techonology – Progettazione e commercializzazione di bricks

Carbon Six – Designer

Clubsta – App per ricerca locali notturni

Design Atelier – Arredo Design

Granelli – Produzione tessuti innovativi

Helter  – Web Agency

LMPE srl – Laboratorio materiali polimerici ecocompatibili

Made da Franco – Cooperativa per la promozione e la valorizzazione dell’artigianato

Risaliti Marco – Autotrasporto

Masticamaro – Birrificio artigianale

Ortelli – Misurazione densità di polimeri

Paper Art – E-commerce specializzato nello sviluppo creativo

Pellegrini tipografia – Tipografia

SmanApp srl – App per la sicurezza stradale

Turck 21 – Autotrasporto

Tuscany Electic Bike srl – Produzione e vendita biciclette elettriche

 

 

Controlla anche

blank

AREA PIANA PISTOIESE CNA – Fausto Reali Vannucci è il nuovo Presidente, insieme ad un team di 15 imprenditori. “Infrastrutture e digitalizzazione al centro delle politiche per le imprese”

Infrastrutture viarie, digitalizzazione e innovazione del territorio, opportunità di sviluppo concrete dal Next Generation EU …

blank

Al via il Prato Film Festival 2021. CNA Toscana Centro protagonista della serata del 27 luglio, al Castello dell’Imperatore

Prato Film Festival, ciak per la nona edizione della manifestazione cinematografica internazionale ideata dal Direttore …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: