venerdì , Aprile 26 2019
Home / CNA HUB 4.0 / Innovazione tecnologiche e digitali: i fornitori qualificati dell’Albo CNA HUB 4.0 hanno incontrato le imprese per valutare progettualità e strumenti finanziari utili alla crescita aziendale

Innovazione tecnologiche e digitali: i fornitori qualificati dell’Albo CNA HUB 4.0 hanno incontrato le imprese per valutare progettualità e strumenti finanziari utili alla crescita aziendale

Quali sono Le tecnologie abilitanti di Impresa 4.0 e come si applicano alle PMI? Questo è il tema del Seminario di approfondimento tenuto il 17 aprile da CNA HUB 4.0 insieme a CNA Industria che  ha visto le aziende che fanno parte dell’Albo dei Fornitori qualificati CNA HUB 4.0 della CNA Toscana illustrare agli imprenditori le tecnologie abilitanti 4.0 ed i servizi innovativi da loro messi a disposizione dei Soci CNA a condizioni scontate di estremo interesse.

Durante il Seminario si sono svolti inoltre incontri one to one con i Fornitori,  per fornire indicazioni precise su come poter attuare, nella propria azienda, le innovazioni tecnologiche e digitali 4.0 e le imprese hanno ottenuto una consulenza gratuita da parte degli esperti CNA in materia di Credito e agevolazioni, per costruire insieme un percorso di innovazione aziendale che sia possibilmente sostenuto anche dal punto di vista finanziario.

Le imprese di Pistoia e Prato stanno mostrando un grande interesse ed una ottima propensione all’innovazione.

Il Progetto CNA HUB 4.0 ha già coinvolto circa 100 imprese nell’attività di formazione sulle tematiche della digitalizzazione, attività a cui sta facendo seguito una azione di assessment finalizzata a delineare percorsi di innovazione ed all’attivazione di strumenti necessari a sostenerli, anche dal punto di vista economico, finanziario ed organizzativo.  Attraverso strumenti di analisi appropriati è infatti possibile misurare il livello di maturità tecnologica delle imprese (TRL) e attivare tutti gli interventi necessari a sostenere gli investimenti in macchinari ed innovazione organizzativa. Ad oggi le imprese che si sono attivate per predisporre il proprio progetto 4.0 sono circa 20.

Le imprese che si sono attivate in maniera più consistente sono state fino ad oggi quelle della Metalmeccanica 43%, seguite ad una certa distanza da quelle che operano nel settore Legno e mobile 18%, e da Automotive ed Alimentare al 14%.

Le tecnologie abilitanti 4.0 su cui le imprese stanno maggiormente investendo, per cifre che nel 56% dei casi oltrepassano i 100.000€, sono: Cloud 54% (possibilità di salvare e gestire i dati in spazi virtuali dislocati nella rete, capaci di interconnettersi con altri sistemi), Internet of Things 38% (Internet delle cose, ovvero canali di comunicazione multidirezionali tra processi produttivi e prodotti).

I prodotti e servizi più importanti, ovvero quelli che più incidono sul fatturato, che sono stati sviluppati hanno visto, nel 61% dei casi, il fattivo contributo dei fornitori/clienti dell’impresa, mentre solo il 7% ha visto una collaborazione con Università o Centri di ricerca, a testimonianza della perdurante difficoltà nel dialogo fra il mondo dell’impresa e quello della ricerca.

All’iniziativa sono intervenuti: il Presidente CNA Industria Toscana Centro, Riccardo Gorgeri, Tiziana Sicilia ( Tesom, COMTecnica srl), Alfredo Fagotti, Temporary Manager (Socio di Cdi Manager srl), Alessio Pagnini (Blu Innovation Media srl), Matteo Cini (Testi & Cini srl), Lorenzo Sali (2 D Informatica srl).

 

Controlla anche

Pronto Soccorso Area Montagna P.se: le imprese CNA a fianco dei cittadini, sostengono la manifestazione per il ripristino di un servizio essenziale

L’area territoriale Montagna Pistoiese di CNA Toscana Centro interviene con chiarezza sul tema del  ripristino …

Rete Imprese Prato presenta ai candidati a Sindaco della città il Manifesto con le priorità per economia e sviluppo. Un’unica voce in rappresentanza di 15.000 imprese del territorio

MANIFESTO RTI 2019 “L’elemento principale che emerge è il fatto che ci rivolgiamo al futuro …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: