martedì , novembre 20 2018
Home / Mestieri / Agroalimentare / Start up e nuove imprese. Il 20 settembre apre il bando regionale 2018 con altri 20 milioni di euro

Start up e nuove imprese. Il 20 settembre apre il bando regionale 2018 con altri 20 milioni di euro

La Regione Toscana ha rifinanziato con 20 milioni di euro il fondo regionale per sostenere l’avvio di micro e piccole imprese giovanili, femminili e di destinatari di ammortizzatori sociali nei settori manifatturiero, commercio turismo e terziario. Al fondo possono accedere anche i liberi professionisti.

Il bando è stato pubblicato sul supplemento n° 151 al B.U.R.T. (Bollettino Ufficiale della Regione Toscana) n. 36 del 5 settembre. Le domande potranno essere presentate a partire da giovedì 20 settembre prossimo con la procedura a sportello, fino ad esaurimento risorse.

Il bando è cofinanziato dal POR Fesr 2014-2020 ed in particolare dalle risorse assegnate all’azione 3.5.1 (asse 3 Promuovere la competitività delle Pmi) del programma, e rientra nel progetto regionale Giovanisì.

I soggetti beneficiari sono micro e piccole imprese, giovanili, femminili o di destinatari di ammortizzatori sociali, compresi i liberi professionisti, costituite nei due anni precedenti la data di presentazione della domanda e persone fisiche che costituiranno l’impresa o inizieranno la libera professione entro sei mesi dalla data di comunicazione dell’ammissione della domanda.

Il valore totale del programma di investimento ammesso non potrà essere inferiore a 8 mila e superiore a 35 mila euro. Le spese ammissibili sono quelle per beni materiali (impianti, macchinari, attrezzature e funzionali all’attività) e immateriali (diritti di brevetti, licenze, know how o altre forme di proprietà intellettuale) e quelle per capitale circolante nella misura del 30% del programma di investimento ammesso (spese di costituzione, spese generali, scorte).

La presentazione della domanda avviene a sportello (bando sempre aperto, fino ad esaurimento risorse) e soltanto online sul sito di Toscana Muove che è il soggetto gestore del bando.

Per informazioni e assistenza nella presentazione delle domande contattare l’ufficio Credito CNA Toscana Centro:

•Ilaria Banci Tel. 0574 578554 E-mail ilaria.banci@cnatoscanacentro.it
•Barbara Bruni Tel. 0573 921413 E-mail: barbara.bruni@cnatoscanacentro.it
•Simone Marchi Tel. 347 8211857 E-mail simone.marchi@cnatoscanacentro.it

 

Controlla anche

Agenzia Sophia-CNA: percorso professionalizzante per Fornaio/pasticciere. Corso gratuito al via a Pistoia

In partenza a Pistoia un corso finanziato dalla Regione Toscana per Fornaio/Pasticciere, completamente gratuito per i …

Il 21 novembre fa tappa a Prato il ciclo di eventi sull’innovazione organizzati da La Nazione e QN Economia e Lavoro. Tra i relatori, interverranno la Presidente Calabria e il Vicepresidente Bettazzi.

La Nazione e QN Economia & Lavoro, in collaborazione con TIM, organizzano a Prato la settima tappa del nuovo …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: