mercoledì , febbraio 21 2018
Home / Ambiente e Sicurezza

Ambiente e Sicurezza

Seminario tecnico sui MOCA: una forte partecipazione ed una proposta concreta di rilievo nazionale.

CNA Toscana Centro, per bocca di Luigi Biagioni (Coordinatore Mestieri Agroalimentare) propone linee guida condivise tra distributori MOCA e utilizzatori per semplificare l’iter ottemperando gli obblighi di Legge. Davanti ad un pubblico selezionato di oltre 22 aziende della produzione e dell’agroalimentare, hanno tenuto i saluti iniziali la Presidente di CNA Toscana Centro Elena …

Continua »

Inaugurata la nuova cassa di espansione a Ponte a Tigliano. La soddisfazione di Cna Toscana Centro nelle parole di Gabriele Noci: “Un’infrastruttura fondamentale per tutta la piana”

Anche Cna Toscana Centro esprime soddisfazione per la nuova cassa di espansione di Ponte a Tigliano. Inaugurata ufficialmente stamattina, giovedì 15 febbraio, la cassa è un’opera di fondamentale importanza per la salvaguardia idraulica del territorio di Poggio a Caiano e dei Comuni limitrofi. Un’infrastruttura molto attesa da cittadini e imprese, portare a termine …

Continua »

Grande partecipazione al Seminario Odontotecnici e Dentisti: “Dalla comunicazione alla Relazione”

Grande soddisfazione per CNA – SNO Toscana Centro a seguito del seminario che il 30 gennaio scorso che  ha fatto registrare una numerosa partecipazione di operatori del Dentale nella Sala Valiani della CNA Toscana Centro di via Enrico Fermi a Pistoia. La serata, introdotta dal delegato alle politiche dei Mestieri della Presidenza Territoriale, …

Continua »

Ambiente: nuove disposizioni per la commercializzazione delle borse di plastica

CNA informa tutte le imprese interessate che dal 1 gennaio 2018 è in vigore per tutti, grande distribuzione e piccoli negozi, l’obbligo di utilizzo di buste in plastica biodegradabili e compostabili al posto dei sacchetti di plastica leggeri e ultraleggeri utilizzati fino alla fine del 2017. La nuova disciplina, introdotta dalla conversione del cosiddetto …

Continua »

Albo Gestori Ambientali

Necessaria una dichiarazione sostitutiva per chi scarica i provvedimenti autorizzativi on line. Già da tempo le aziende che si occupano del trasporto dei rifiuti non ricevono più dall’Albo Gestori Ambientali i provvedimenti autorizzativi in originale cartaceo, ma scaricano autonomamente nella loro area riservata i documenti. Non essendo questi documenti originali, necessitano di dover …

Continua »

Smaltimento scarti tessili: CNA sigla la convenzione con l’azienda Fratelli Gori

Per lo smaltimento dei rifiuti tessili, oggi assimilati ai rifiuti speciali, Cna Prato ha siglato una nuova convenzione con l’impresa Fratelli Gori che si occupa da anni della raccolta e del recupero di rifiuti speciali ed è titolare delle previste autorizzazioni per la gestione, il trattamento ed il trasporto di questa tipologia di scarti. …

Continua »

Smaltimento rifiuti tessili e speciali: CNA sigla un nuovo Accordo con Programma Ambiente. Per tutti i soci, un servizio di ritiro ad hoc e tariffe agevolate

Dal 1° gennaio 2017 gli scarti tessili sono considerati rifiuti speciali e quindi non potranno più essere conferiti nei cassonetti dei rifiuti indifferenziati.  E per chi non adempie alla nuova normativa sullo smaltimento, scatta il reato penale ambientale e si rischia la chiusura dell’azienda. Il problema ha enormi valenze sia sul piano dei …

Continua »

Proroga Sistri

Il Decreto Milleproroghe approvato dal Consiglio dei Ministri il 29 dicembre, all’articolo 12 comma 2, contiene l’attesa proroga del SISTRI (Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti). Il Sistema serve a monitorare i rifiuti pericolosi tramite tracciabilità degli stessi e si basa sull’utilizzo di due apparecchiature elettroniche: una scatola nera da montare sui …

Continua »

Demanio Idrico: la Regione, grazie anche a CNA, concede la rateizzazione del pagamento degli oneri su concessioni e canoni per le imprese

Dopo il documento inviato alla Regione da CNA Toscana unitamente alle altre organizzazioni economiche con la quale si chiedeva per gli oneri sulle concessioni e i canoni del demanio idrico una revisione complessiva del sistema tariffario, una rateizzazione e proroga dei pagamenti, nel corso di un incontro con gli assessori regionali Vittorio Bugli …

Continua »