fbpx
giovedì , Luglio 7 2022
pulse light

Nuova normativa Regionale sulle Apparecchiature Estetiche: “una vittoria per la categoria”

“La CNA  di Pistoia esprime soddisfazione per l’approvazione della nuova normativa grazie a cui anche in Toscana sarà consentito l’utilizzo di laser estetico e luce pulsata – ha dichiarato Massimiliano Peri, Presidente CNA Benessere e Sanità”. La modifica è stata approvata dal Consiglio Regionale nella seduta del 9 luglio scorso. Il Consiglio Regionale ha approvato la modifica alla legge n. 28/04, e in particolare all’art. 3 in cui viene tolto il divieto di uso del laser e luce pulsata in Toscana ai saloni di estetica.

“CNA Benessere e Sanità Toscana, insieme alle altre associazioni di categoria,  ha continuato nei mesi scorsi il confronto serrato con la Regione al fine di eliminare lo svantaggio competitivo e la grave situazione di incertezza creati da una normativa regionale che era in palese contrasto con quella nazionale – ha dichiarato Andrea Bargiacchi, Responsabile CNA Benessere e Sanità. Come la CNA ha chiesto in questi lunghi mesi di trattativa, in materia di apparecchiature, finalmente anche la Toscana rimanda pienamente al Decreto Ministeriale n. 110 del 2011.  Per l’uso di determinati macchinari si dovranno comunque fare dei corsi,  le cui modalità saranno precisate entro 90 giorni da un successivo provvedimento a cura della Giunta Regionale”.

“La CNA – ha specificato Mary Fonti, Presidente delle Estetiste della CNA di Pistoia – è soddisfatta per il lavoro portato avanti dalle Commissioni Consiliari 3° (attività produttive) e 4° (sanità) che in fase di audizione hanno fatto proprie le osservazioni sollevate dalle Associazioni delle Estetiste. In particolare le schede tecnico-informative sulle apparecchiature che possono essere utilizzate dalle estetiste saranno quelle espressamente previste dal DM . 110 del 12.5.2011, tra cui luce pulsata e laser. Finalmente si chiude una fase di discriminazione per noi estetiste Toscane, che ci ha penalizzato molto dal punto di vista economico rispetto alle colleghe di altre regioni”.

“Restano da definire – ha aggiunto Andrea Bargiacchi – così come previsto anche dalla norma nazionale, gli aspetti legati alla formazione per il corretto  utilizzo di alcuni macchinari, che saranno meglio precisati entro 90 giorni da un successivo provvedimento della Giunta Regionale, ma su i quali CNA Benessere  Toscana continuerà il confronto con la Regione, affinché siano individuate le soluzioni più idonee  per le imprese. Pertanto invitiamo le Estetiste ad attendere che l’iter normativo sia concluso ed a contattare la CNA prima di procedere ad ogni acquisto di apparecchiature. Inoltre, presso i nostri uffici è disponibile una Guida all’acquisto ed all’utilizzo delle apparecchiature estetiche, elaborato a livello nazionale, che mette al riparo da ogni possibile errore”.

“Ci auguriamo – conclude il Presidente Peri – che dopo questo lungo ed incomprensibile periodo di incertezza durato più di due anni, sia risolta una volta per tutte  questa questione sull’uso dei macchinari”.

Controlla anche

Mascherine Nuovo protocollo anti COVID 19 settore Benessere. 

Mascherine Nuovo Protocollo anti COVID 19 settore Benessere

Mascherine Nuovo Protocollo anti COVID 19 settore Benessere. In data 30 giugno 2022 si è …

La trasformazione digitale delle imprese

La trasformazione digitale delle imprese

La trasformazione digitale delle imprese. Strumenti e Opportunità. La CNA, come Associazione che crede fortemente nell’innovazione …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: