fbpx
blank

DPCM 24 ottobre 2020: Obbligo in tutti gli esercizi commerciali e nei locali pubblici e aperti al pubblico di indicare il numero massimo di persone ammesse contemporaneamente nel locale medesimo. SCARICA QUI LA CARTELLONISTICA

Dall’inizio della pandemia tutti gli ambienti aperti al pubblico devono informare l’utenza riguardo all’applicazione degli obblighi anti-contagio (es. distanziamento, igiene delle mani, servizi su appuntamento, ecc.).  Il DPCM del 24 ottobre 2020 in vigore dal 26 ottobre 2020 fino al 24 novembre 2020 all’articolo 1, punto 5 aggiunge l’obbligo di esporre all’ingresso “un cartello che riporti il numero massimo di persone ammesse contemporaneamente nel locale medesimo, sulla base dei protocolli e delle linee guida vigenti”. 

L’obbligo, inizialmente riferito solo al settore della ristorazione, con il nuovo DPCM è stato esteso anche ai “locali pubblici e aperti al pubblico” nonché a tutti gli esercizi commerciali.

Scarica qui la cartellonistica:

NUM MAX DI PERSONE esercizi commerciali Italiano

NUM MAX DI PERSONE esercizi commerciali inglese

NUM MAX DI PERSONE attività di ristorazione Italiano

NUM MAX DI PERSONE attività di ristorazione inglese

 

Controlla anche

blank

Artigianato – Siglato il nuovo modello contrattuale. CNA: “La firma è una pietra miliare nella storia delle relazioni sindacali”

CNA, Confartigianato, Casartigiani e Claai hanno siglato oggi l’accordo con CGIL-CISL-UIL sul nuovo modello contrattuale …

Fondo ristorazione – Contributi a fondo perduto per acquisto prodotti Made in Italy – nuova scadenza 15 dicembre

Nuova scadenza 15/12/2020   BENEFICIARI Possono accedere al contributo le imprese attive nel settore della …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: