fbpx

Il Comitato Attrazionisti Viaggianti CNA celebra 20 anni di attività. Consegnata la targa di riconoscimento al Presidente del Comitato, Silvio Meucci

Ben 20 anni fa si costituiva in CNA Toscana Centro il primo Comitato Attrazionisti Viaggianti,  divenuto nel tempo un punto di riferimento e di rappresentanza  per circa 800 imprese che lavorano nel settore ludico, sia a Prato e Pistoia che in Italia e all’estero.

Per l’occasione, al  Presidente del Comitato, Silvio Meucci, è stata consegnata una targa di riconoscimento da parte dei vertici di CNA Toscana Centro rappresentati dal Presidente Claudio Bettazzi e dal Direttore Cinzia Grassi, e del Sindaco di Prato Matteo Biffoni in collegamento online.

Nella motivazione del riconoscimento è riportato “A Silvio Meucci, Presidente del Comitato Attrazionisti Viaggianti  per l’importante lavoro profuso in 20 anni di attività, per l’impegno nei confronti delle istituzioni e degli operatori del settore, per aver scelto di essere rappresentati da CNA. In un mondo spesso caotico e grigio, gli Attrazionisti, con i loro luccicanti Luna Park, esprimono la vocazione di portare divertimento, gioia e sorrisi, alimentando in adulti e bambini quel senso di semplicità e genuinità del quale tutti abbiamo bisogno per sperare in un futuro migliore”.

Sul piano istituzionale, il Sindaco Biffoni ha tenuto a sottolineare l’importanza di una collaborazione operativa e costruttiva che consente, ogni anno, di offrire alla popolazione importanti occasioni di svago e divertimento, nel rispetto delle normative e dei requisiti di massima sicurezza per gli utenti mentre il Presidente Silvio Meucci ha precisato che “i risultati ottenuti sono frutto di una collaborazione costante che abbiamo costruito con le amministrazioni pubbliche di tutto il territorio italiano per garantire alle imprese di operare nel settore ludico e di poter essere presenti in ogni piazza disponibile con tutte le autorizzazioni necessarie”. Dal canto suo,  il Presidente CNA Claudio Bettazzi  ha ricordato come “venti anni fa, la scelta di aprire le porte dell’associazionismo ad imprese artigiane che sono per loro natura differenti dalle tradizionali tipologie di aziende manifatturiere o di servizio, è nata dalla volontà di introdurre nella base associativa un elemento di crescita culturale e di novità che si è caratterizzato come un’esperienza unica in Italia. Da questo primo passo abbiamo poi sviluppato corsi formativi per la qualificazione della categoria e per la sicurezza, e interessanti momenti di confronto per migliorare la gestione degli spazi dedicati all’aspetto ludico che rappresentano un arricchimento per ogni comunità”.

Oggi il Comitato Attrazionisti Viaggianti presta la propria opera in difesa della categoria, lavorando per la gestione e organizzazione di parchi giochi e luna park, è un punto di riferimento per molte imprese del settore, visto che sono circa 800 le imprese che fanno riferimento al Comitato da tutta Italia, non solo dell’area toscana, ma con rappresentanti e delegati anche in Lombardia, Piemonte Veneto, Marche, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Liguria e Umbria.

 

 

Controlla anche

Settore tessile e moda – CNA nazionale lancia un’indagine online – Rispondi qui al questionario !!

Per cogliere lo stato di salute del Sistema Moda, CNA ha avviato un’indagine online rivolta …

CNA Impresa Donna Toscana Centro lancia Know & Share: un ciclo di 4 incontri tra imprenditrici per fare rete. Pasquali: “Le imprese in rosa crescono ma sono ancora tanti gli ostacoli da rimuovere”

Quasi 14.000 imprese femminili attive sono state registrate nel 2023 dalla C.C.I.A.A., di cui oltre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.