mercoledì , Novembre 13 2019
Home / News / Comunicati Stampa / Premio Cambiamenti CNA 2019. Premiate 3 aziende innovative CNA Toscana Centro su 30 candidate. Accederanno alle finali regionali e nazionali del Premio

Premio Cambiamenti CNA 2019. Premiate 3 aziende innovative CNA Toscana Centro su 30 candidate. Accederanno alle finali regionali e nazionali del Premio

LOFOIO, VDPROJECT e SMANAPP. Sono queste le 3 imprese CNA Toscana Centro che, su 30 imprese totali candidate, si sono aggiudicate i riconoscimenti previsti dalla finale territoriale del PREMIO CAMBIAMENTI CNA 2019, il premio al pensiero innovativo dedicato a start up e giovani aziende (nate dopo il 1 gennaio 2016) lanciato da CNA a livello territoriale, regionale e nazionale, che anche quest’anno ha raggiunto la quota di quasi 1.000 candidature in tutta Italia, replicando il successo dell’edizione 2018.
Alle premiazioni, con i vertici di CNA Toscana Centro, il Presidente Claudio Bettazzi, il Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori Daniel Pagliai, il Direttore Cinzia Grassi, erano presenti il sindaco di Prato Matteo Biffoni, l’assessore allo sviluppo economico Benedetta Squittieri, Luca Taddei di Artes e Carlo Alberto Bertucci di Hubic Marketing
Agli imprenditori risultati vincitori dell’edizione 2019 sono stati consegnati 3 assegni da 1.000 euro spendibili in servizi associativi che saranno erogati in base all’analisi delle esigenze dell’impresa vincitrice; è stata assegnata una targa per una speciale consulenza da parte del partner Hubic Marketing e attestati di partecipazione sono stati consegnati a tutte le imprese candidate.

 

GLI INTERVENTI

CLAUDIO BETTAZZI, Presidente di CNA Toscana Centro. “Siamo molto soddisfatti del successo riscosso anche quest’anno dal contest Premio Cambiamenti CNA che fa emergere e accende i riflettori sulle nuove imprese e start up che hanno saputo realizzare progetti e idee innovative seguendo una concezione di impresa fatta di originalità, modernità e attaccamento ai valori del territorio. Parliamo di imprese giovani e di piccole e medie dimensioni ma tutte “vincenti” e perfettamente in grado di mettersi in gioco e costruirsi nuovi orizzonti, dimostrando sul campo, in ogni settore produttivo, enormi potenzialità innovative, passione per il proprio lavoro e una professionalità capace di mixare creatività e tradizione: due elementi che hanno reso il Made in Italy famoso nel mondo. Noi oggi vogliamo quindi ringraziare tutti gli imprenditori che si sono candidati e con questi riconoscimenti intendiamo premiare il coraggio di queste aziende, mettendo a disposizione servizi, strumenti e altre opportunità che il sistema CNA è in grado di garantire, per aiutare queste nuove realtà a crescere e supportare l’impegno dimostrato, ogni giorno, nel difficile “mestiere” del fare impresa”.

DANIEL PAGLIAI, Presidente del gruppo Giovani Imprenditori – “E’ per noi un orgoglio premiare anche quest’anno le splendide realtà imprenditoriali e le start up emerse grazie al Premio Cambiamenti CNA e intendiamo essere al loro fianco per sostenerle e dare risposte concrete ad ogni necessità legata alla gestione, oggi complessa più che mai, delle loro attività. Del resto, questo premio rappresenta in primis un palcoscenico per mettere in luce e far conoscere a tutti come si evolve l’imprenditoria sul nostro territorio e quindi promuovere le idee più coraggiose e utili applicabili oggi, grazie all’innovazione, in ogni settore produttivo ma anche sociale. D’altro canto però, questo contest permette a questi imprenditori di entrare in contatto tra loro e di avviare rapporti di alto valore professionale e umano, per consolidarsi e crescere, con il supporto di un’associazione che è in grado di aiutarli ad essere all’altezza di mercati sempre più complessi e competitivi”.

SCHEDE TRE AZIENDE VINCITRICI

VDPROJECT S.R.L. – di Valentina Daddi – www.vdproject.eu
VDPROJECT è una società di ricerca e sviluppo per l’ingegneria che ha ideato eDelfino Helmet Flexible eUnit, un sistema innovativo hands-free, installabile sul cinturino di qualsiasi casco, in grado di attivare automaticamente la chiamata di emergenza in caso di caduta e di eseguire funzionalità aggiuntive per l’incremento della sicurezza del consumatore finale (monitoraggio e ricostruzione della dinamica di caduta, avviso automatico con voce sintetizzata e assistenza ai conducenti in caso di possibile caduta). Il dispositivo è destinato ai motociclisti, a tutti gli utenti dei veicoli a 2 ruote e a tutti i settori di applicazione professionali e sportivi che presentino simili scenari di rischio (ciclisti, sport invernali e acquatici ma anche protezione per operatori nel settore dell’edilizia, delle costruzioni, della cantieristica e dell’agricoltura) . Il prodotto è una novità assoluta, intende facilitare l’applicazione delle Emergency Call (ovvero della chiamata di emergenza al numero europeo 112) e di servizi similari sui veicoli a 2 ruote targati e l’organizzazione dei soccorsi ed estenderne l’applicabilità a scenari ulteriori per diminuire la probabilità di caduta, ove possibile. In caso di caduta, il sistema non necessita di alcun movimento o dispositivo aggiuntivo da parte dell’utente per attivare la chiamata di emergenza, fornendo tutti i dati e il collegamento audio completo per una ottimale organizzazione dei soccorsi; da ciò deriva la definizione di sistema “hands-free” (letteralmente, “a mani libere”, ovvero che non necessita dell’azione manuale per l’attivazione e l’esecuzione delle sue funzioni).

SMANAPP s.r.l. – di Stefano Tarchi – www.smanapp.com
SmanApp è la prima Applicazione al mondo che mette in comunicazione pedoni, disabili e ciclisti con i gli automobilisti. Funziona tramite l’invio di segnalazioni audio/visive, che i conducenti di mezzi a motore ricevono in tempo reale, avvisandoli di prestare più attenzione e segnalando la presenza di pedoni, ciclisti o altre eventuali situazioni di pericolo sulla strada. Gli sportivi che utilizzano SmanApp possono misurare le loro prestazioni e contemporaneamente segnalare la propria presenza alle auto. In più, su SmanApp è possibile trovare una rete di Aziende affiliate al servizio di tutti gli utenti, con servizi vantaggiosi per auto, moto, servizi, sport e benessere

LOFOIO – di Giuseppe Allocca – www.lofoio.it
Azienda artigiana di accessori invernali in maglieria. LOFOIO nasce dalla tradizione familiare nel tessile pratese dopo che i gemelli Sara e Giuseppe Allocca hanno rilevato i macchinari della vecchia impresa della zia. Da qualche anno è stata avviata la collaborazione con i celebri cenciaioli pratesi che riciclano scarti tessili dal 1850. I prodotti – cappelli, sciarpe, guanti, stole e ponci – hanno forme classiche unite alla freschezza di colori e materiali. Inoltre ce ne sono due che si differenziano da tutti gli altri: il Ganzo e lo Sciarpello. Lofoio esordisce come ramo aziendale dell’impresa di famiglia che si occupava solamente delle prime fasi della filiera produttiva, contoterzismom ma dopo il passaggio ai nuovi titolari l’azienda oggi rappresenta una nuova realtà e si occupa di ogni fase di lavorazione: produzione, assemblaggio, lavaggio, stiratura e quant’altro per avere il prodotto finito. Da qualche anno è nata anche la linea sostenibile di Lofoio: RILANA. Gli oggetti sono gli stessi ma realizzati con filati totalmente rigenerati. La base di partenza sono gli stracci (vecchie maglie) di cashmere o mix di lane che attraverso attente e precise lavorazioni riprendono vita sotto forma di filato.

Controlla anche

CNA DIGITAL NOVEMBER. 14-21-27 Novembre 2019. Workshop gratuiti. Iscriviti subito!!

Non aspettare dicembre per conoscere le novità digitali, ISCRIVITI A CNA DIGITAL NOVEMBER. Una serie …

Ecco le iniziative del mese di Novembre sull’innovazione 4.0: PMI Digital Lab, La Toscana che verrà, Moda 4.0

Il mese di Novembre sarà un periodo di grande attività per  e per CNA HUB …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: