giovedì , Luglio 18 2019
Home / Mestieri / Agroalimentare / Assemblea Annuale CNA: Claudio Bettazzi è il nuovo Presidente. Premiate le aziende di ArtiGeni 2019 e presentato il nuovo servizio Daily Biz Uffici temporanei

Assemblea Annuale CNA: Claudio Bettazzi è il nuovo Presidente. Premiate le aziende di ArtiGeni 2019 e presentato il nuovo servizio Daily Biz Uffici temporanei

Sarà Claudio Bettazzi, noto imprenditore tessile, a guidare CNA Toscana Centro per il prossimo biennio, subentrando ad Elena Calabria che ha rivestito l incarico per i primi due anni dalla fusione tra le ex Cna di Prato e Pistoia. Inoltre, alternanza anche alla guida del Gruppo Giovani Imprenditori, che vedrà Presidente Daniel Pagliai per il prossimo biennio, e ai vertici di CNA Pensionati che sar à guidato da Luciano Bartolotti.

A sancire, come da programma di mandato, le alternanze al vertice del colosso della rappresentanza  nato nel 2017, è stata l’Assemblea annuale di CNA Toscana Centro riunita ieri nell’Auditorium della Camera di Commercio di Prato per l evento “ ArtiGeni CNA 2019. Imprese moderne si raccontano , conclusa dal Segretario generale CNA nazionale Sergio Silvestrini.

L’evento ha visto la partecipazione di oltre 180 persone, tra imprenditori, rappresentanti istituzionali (sindaci e assessori dei comuni del territorio), rappresentanti delle forze dell’ordine e degli istituti bancari, e nell’occasione si è svolta la premiazione di 5 Imprese innovative – su 31 candidate dall’area metropolitana –  selezionate attraverso il Contest ArtiGeni  CNA 2019.
Al noto  digital storyteller e fondatore di wwworkers.it, Giampaolo Colletti,  è andato il compito di moderare il dibattito a cui hanno partecipato , oltre al Presidente neoeletto Claudio Bettazzi, Eugenio Giani (Presidente del Consiglio regionale della Toscana, Benedetta Squittieri (Assessore Comune di Prato), Paolo Pasqualetti (direttore generale di Artigiancredito Toscano),  e Mauro Focardi Olmi, Direttore generale di Chianti Banca.

“Nel 2017, con un’operazione coraggiosa e complessa abbiamo scelto di unire due grandi realtà associative dando vita ad un colosso della rappresentanza da circa 6.000 imprese associate e 20.000 tra cittadini e pensionati iscritti – ha sottolineato il Presidente neoeletto Claudio Bettazzi – e oggi posso dire che, avendo superato la fase di start up e tutte le difficoltà prevedibili per un’operazione come questa, sono orgoglioso di guidare le prossime fasi di questo progetto che avverrà in un’ottica di continuità, insieme a un gruppo dirigente che fin dall’inizio si è dimostrato in grado di superare campanilismi e barriere proinciali per guardare esclusivamente all’interesse e alla tutela delle esigenze dei nostri imprenditori. Continueremo a lavorare rafforzando i nostri servizi per sostenere tutti i progetti già intrapresi per supportare le nuove professioni e ogni attività in un territorio e su mercati che cambiano ogni giorno e impongono nuove sfide. Saremo in prima fila per interpretare questo processo di cambiamento, rafforzare la rappresentanza presso le istituzioni, valorizzare tutti i settori produttivi, sostenere la diversificazione anche creando nuove filiere, penso ad esempio alla nascita dei nuovi Raggruppamenti CNA Cinema e Cna Turismo e commercio recentemente attivati, che coinvolgeranno interi settori trasversali. Ciò che fa la differenza per le nostre imprese, infatti,  è il modo in cui riusciamo ad interagire con ciascuna di esse per spingerle verso processi di innovazione e di crescita. Noi conosciamo a fondo le loro esigenze, i loro punti di forza e le loro debolezze. Sono il nostro mondo. E questo lavoro lo sappiamo fare bene. Su questo puntiamo la nostra scommessa anche per il prossimo mandato”.

“Chiediamo a Governo e Parlamento di ascoltare il messaggio degli artigiani e delle piccole e medie imprese. E’ necessaria una svolta radicale sul credito e sugli ecobonus”. A lanciare questo appello il Segretario generale di CNA nazionale, Sergio Silvestrini, a margine dell’iniziativa ArtiGeni CNA che si è svolta a Prato. “Negli ultimi otto anni il credito alle piccole imprese ha accusato una contrazione del 30%. La “formulazione disastrosa del Decreto Crescita – ha sottolineato Silvestrini – rende la situazione ancora più pesante, penalizzando il funzionamento dei Confidi che hanno permesso di contenere gli effetti negativi del razionamento del credito”. Altro tema molto sensibile è rappresentato dall’Ecobonus dal Sismabonus. “Lo Stato non può chiedere alle piccole imprese di trasformarsi in bancomat”, ha affermato il segretario generale CNA. “Da un lato il mondo delle piccole imprese deve fronteggiare la persistente stretta al credito – ha concluso Silvestrini – dall’altro deve anticipare al cliente il credito d’imposta riconosciuto dallo Stato sotto forma di sconto in fattura. E’una miscela esplosiva, insostenibile per artigiani e sistema delle piccole e medie imprese”.

Il CONTEST ARTIGENI CNA, rivolto a Maestri Artigiani, Makers, Creatori, Ideatori, Industriali Artigiani, Makers  ha visto la candidatura di ben 31 imprese, selezionate da una giuria di eccezione, guidata da Giampaolo Colletti, che ha decretato i migliori 5 imprenditori, valutati in base ai criteri di  Artigianalità, Creatività e Innovazione. Tutti i candidati sono stati premiati con una SPECIALE OFFERTA CREDITIZIA messa a punto da Chianti Banca e Artigiancredito Toscano mentre ai 5 vincitori del contest CNA sono stati riservati  COUPON di SERVIZI CNA, CORSI FORMATIVI e VOUCHER. Ad altre 5 imprese candidate è andato il Premio Speciale Brickscape –  Abbonamenti Long Premium BRICKSCAPE.

LE AZIENDE VINCITRICI

  • TIKI TAKA  SCULTURE IN MOVIMENTO – 1a classificata con più voti in assoluto
  • LO FO IO
  • INSCULPTURE
  • SARA GAMBARELLI – Handmade in Italy
  • AWHY SRL

 

In occasione dell’Assemblea, e in contemporanea con CNA Bologna, il Gruppo Giovani Imprenditori ha presentato anche il nuovo servizio Daily Biz  che inaugura gli Uffici di Coworking CNA Toscana Centro e Bologna per chi lavora mentre è in viaggio.

 Il vostro ufficio è lontano mentre state viaggiando per affari in altre città italiane? Avete la necessità di uno spazio confortevole, riservato, dotato di wi-fi o di sale riunioni per meeting? Da oggi questo desiderio è una realtà: si chiama “ Daily Biz”, “uffici temporanei” che possono essere affittati per periodi che vanno da un’ora ad un mese, o per periodi più lunghi.  Il progetto, frutto di un’idea del gruppo Cna Giovani Imprenditori nasce contemporaneamente nelle sedi CNA Toscana Centro e Bologna. L’obiettivo è che i “Daily Biz” in poco tempo si moltiplichino in altre città italiane, sempre sotto il marchio e nelle sedi Cna, così che l’esigenza di avere un proprio ufficio temporaneo possa essere soddisfatta in qualsiasi città italiana uno si trovi.

“Il modo di fare impresa sta cambiando e ai modelli di lavoro tradizionali si affiancano innovativi modelli di business che superano le vecchie logiche organizzative.  Nuovi modi e luoghi di lavorare, altre dinamiche di fare networking, nuove strategie e tecnologie digitali, allontanano sempre di più il concetto di ‘postazione fissa’ e rigidità degli orari, verso una chiave fortemente innovativa degli spazi di lavoro – spiega Simone Gualandi, Presidente uscente del gruppo Giovani Imprenditori Cna Toscana Centro, che ha presentato questa nuova opportunità in occasione dell’Assemblea annuale dell’Associazione – Con questo progetto, concludo quindi  la proficua e soddisfacente esperienza come Presidente del gruppo Giovani Imprenditori CNA,  e auspico che altri territori possano replicare Daily Biz,  così da poter aggiungere sempre nuovi spazi per gli imprenditori itineranti nelle centinaia di sedi CNA presenti sul territorio nazionale”.

In particolare CNA Toscana Centro, per rispondere alle esigenze di tutti gli imprenditori, ha messo a disposizione due spazi Coworking, affittabili temporaneamente, entrambi dotati di scrivania, prese elettriche, wi-fi e stampante multifunzionale. Il primo ufficio situato nella sede CNA in via E. Fermi 2 a Pistoia, il secondo nella sede CNA in via Zarini 350/c a Prato.  Ha inoltre previsto la possibilità di affittare, sempre temporaneamente ed in entrambe le sedi, le sale riunioni o le sale conferenze qualora si avesse la necessità di incontrare clienti, fornitori o altre persone per meeting di affari.

Gli uffici temporanei Daily Biz sono aperti a tutti, soci e non soci, con tariffe differenziate.

Per informazioni è sufficiente scrivere a marketing@cnatoscanacentro.it

 L’iniziativa, patrocinata da Regione Toscana e Camere di Commercio di Prato e Pistoia, è stata sponsorizzata da ENEGAN, CHIANTI BANCA, BARTOLOZZI GIACOMO, BRICKSCAPE e ACT

Controlla anche

L’impegno degli imprenditori di CNA World China per il decoro della città e il contrasto all’illegalità. Le proposte presentate ai Consiglieri comunali Lin e Wong

Cna World China, da sempre portatrice di azioni concrete per la legalità e contro l’abusivismo …

Ecobonus e Sismabonus. CNA ricorre all’Antitrust contro lo sconto in fattura previsto dal DL Crescita

Lo sconto in fattura previsto per Ecobonus e Sismabonus nel Decreto crescita altera la concorrenza …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: