fbpx

Comune di Cantagallo – Contributo a fondo perduto per attività di artigianato e commercio – anno 2023

Il Comune di Cantagallo ha approvato un bando per l’assegnazione di un contributo straordinario a sostegno della ripartenza delle attività del territorio con scadenza al 7 novembre 2023 (La CNA dovrà ricevere le richieste da parte delle imprese entro martedì 31 ottobre, come dettagliato in calce all’articolo)

Beneficiari

Piccole e micro imprese che svolgono, alla data di presentazione della domanda, attività economiche di commercio, su sede fissa o su area pubblica, e imprese artigiane, con unità operativa ubicata nel territorio del Comune di Cantagallo oppure imprenditori agricoli, iscritti al registro delle imprese nella sezione speciale riservata, che esercita l’impresa agricola in via primaria e che esercita anche attività di natura commerciale connesse all’attività agricola.

Spese ammissibili

Sono ammesse a finanziamento le spese sostenute dal 01.01.2021 al 31.12.2021 (fatture/bollette anno 2021, quietanzate entro la data della domanda), che rientrano nelle seguenti tipologie:

    1. Spese di gestione:

▪ Acquisto di materiale per la protezione dei lavoratori e dei consumatori;

▪ Canoni annuali per l’utilizzo di software gestionali, siti web ecc.;

▪ Spese di canoni assicurativi;

▪ Servizi di pulizia e sanificazione dei locali e delle merci;

▪ Affitto dei locali per l’esercizio dell’attività di impresa;

▪ Utenze (luce, gas, acqua, etc…);

   2. Spese di investimento:

▪ Opere edili private (ristrutturazione, ammodernamento dei locali, lavori su facciate ed esterni ecc.);

▪ Installazione o ammodernamento di impianti;

▪ Arredi e strutture temporanee;

▪ Acquisto di macchinari, attrezzature ed apparecchi, comprese le spese di installazione strettamente collegate, per la gestione dell’attività;

▪ Acquisto di macchinari per la pulizia e sanificazione dei locali e delle merci;

▪ Veicoli destinati all’esercizio dell’attività di impresa;

▪ Acquisto di hardware e software gestionali e/o realizzazione siti web, e-commerce ecc.

 NON SONO AMMESSE A FINANZIAMENTO:

– Spese in auto-fatturazione/lavori in economia;

– Pagamenti effettuati in contanti o tramite compensazione di qualsiasi tipo tra cliente e fornitore;

– Spese per servizi continuativi, periodici o connessi ai normali costi di funzionamento del soggetto

beneficiario (come la consulenza fiscale e contabile ordinaria ed i servizi regolari);

– Spese per personale dipendente e relativi contributi obbligatori.

 

Contributo

 Il contributo è riconosciuto a fondo perduto a titolo di “de minimis” a copertura delle spese ammissibili sostenute nel 2020 con un massimo di 3.000 euro.

 

Spese Percentuale Tetto minimo Tetto massimo del contributo
Gestione 60% € 500 € 1.500
Investimento 60% € 500 € 3.000

 

Graduatoria

 

Nel caso in cui le istanze ammissibili risultino superiori all’importo stanziato, sarà determinata apposita graduatoria in ordine decrescente (dal maggiore al minore) in base alla percentuale (%) di calo di fatturato registrata raffrontando le due annualità 2020 e 2019 , privilegiando quindi le domande presentate da imprese che hanno registrato un maggior calo di fatturato nel periodo osservato e, di seguito, in ordine crescente (dal minore al maggiore) in base alla percentuale di incremento di fatturato raffrontando le medesime annualità (2020 e 2019). In caso di parità tra le percentuali (sia di calo sia di incremento), la posizione in graduatoria è determinata in ordine decrescente in base al fatturato 2019 (dal maggiore al minore).

Per le imprese che si sono iscritte in CCIAA con data di apertura dell’attività (con sede legale operativa o unità locale in Cantagallo) nel corso del 2019, la verifica del suddetto calo di fatturato, si effettua sul fatturato medio delle due annualità 2019 e 2020 (per ciascun anno il fatturato medio deve essere calcolato come valore medio (media aritmetica semplice) rispetto al periodo di riferimento. Ad es.: impresa attiva dal 1/8/2019: fatturato medio= tot fatturato 2019/5, da confrontare con il fatturato medio 2020= tot fatturato 2020/12).

Le imprese che si sono iscritte in CCIAA con data di apertura dell’attività (con sede legale operativa o unità locale in Cantagallo) nel corso del 2020, o nel corso del 2021 saranno collocate in graduatoria, cronologicamente, dopo le imprese con perdita di fatturato e prima delle imprese con incremento di fatturato tra il 2019 e il 2020, secondo l’ordine di anzianità di iscrizione in CCIAA nell’anno 2020 e 2021.

Per informazioni e assistenza contattare Ufficio Credito CNA – Finart entro il 31 ottobre dal lun al ven dalle ore 8,30 alle ore 13

 

Controlla anche

Settore tessile e moda – CNA nazionale lancia un’indagine online – Rispondi qui al questionario !!

Per cogliere lo stato di salute del Sistema Moda, CNA ha avviato un’indagine online rivolta …

CNA Impresa Donna Toscana Centro lancia Know & Share: un ciclo di 4 incontri tra imprenditrici per fare rete. Pasquali: “Le imprese in rosa crescono ma sono ancora tanti gli ostacoli da rimuovere”

Quasi 14.000 imprese femminili attive sono state registrate nel 2023 dalla C.C.I.A.A., di cui oltre …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.