sabato , Febbraio 16 2019
Home / News / CNA Difende Imprese / E’ partita la richiesta di incontro al Ministro Di Maio per la legalità nel distretto pratese

E’ partita la richiesta di incontro al Ministro Di Maio per la legalità nel distretto pratese

“Vogliamo incontrare il ministro Di Maio per dire basta all’illegalità diffusa e allo sfruttamento del lavoro nel distretto tessile pratese”
Un appello e una richiesta d’incontro al Ministro Di Maio da parte delle organizzazioni datoriali e dei sindacati per dire basta a un sistema di illegalità diffuso che ancora imperversa nel distretto tessile pratese nonostante le denunce che le stesse organizzazioni lanciano da alcuni anni.
I firmatari del documento che verrà spedito al ministro (Cna Toscana Centro, Confartigianato Imprese Prato, Filctem Cigil, Femca Cisl e Uiltec Uil) lanciano un messaggio chiaro: gli strumenti efficaci per combattere il fenomeno dell’illegalità e dello sfruttamento indiscriminato del lavoro ci sono: la legge contro il caporalato e la responsabilità solidale dei committenti sarebbero infatti sufficienti a combattere il fenomeno.
“Vogliamo incontrare il ministro – dicono i firmatari tra i quali Francesco Viti, portavoce Federmoda CNA TC – per capire se la mancata applicazione di queste misure sia legata a un problema politico o ad altre difficoltà di tipo tecnico.  Il nostro impegno è quello di restituire valore al lavoro legale e a tutti quegli imprenditori del distretto pratese che lavorano ogni giorno nel rispetto delle regole e che vengono fortemente danneggiati da una concorrenza sleale che continua a proliferare malgrado le leggi e le normative che ci sono e che devono essere fatte rispettare anche a Prato”.
SCARICA QUI IL TESTO DELLA LETTERA
Lettera per il Ministro Di Maio – 26.11.2018

Controlla anche

Quota 100 – Opzione Donna – Pensione anticipata – Ape Sociale: vieni a conoscere le tue opportunità al Patronato EPASA-ITACO CNA !!

Pubblicato in Gazzetta ufficiale il Decreto Legge 28 gennaio 2019 n. 4. Queste le principali …

Candida Prato al Premio Cities Challenge Italy che premierà la città più imprenditoriale d’Italia. Registrati sul sito www.citieschallenge.eu ed esprimi la tua proposta di candidatura entro il 28.2.2019

Cities Challenge Italy è la prima competizione volta a premiare la città più imprenditoriale d’Italia. …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: