fbpx
domenica , Gennaio 29 2023

FORMAZIONE E IMPRESE – Firmato l’Accordo quadro tra l’ITS T. Buzzi e CNA Toscana Centro per la ricerca e il trasferimento tecnologico

È stato siglato il 20 gennaio 2022 l’Accordo Quadro tra l’Istituto Tecnico Statale “Tullio Buzzi” di Prato e CNA Toscana Centro per attivare una collaborazione nell’ambito formativo, per la ricerca e il trasferimento tecnologico, con lo scopo di supportare l’inserimento occupazionale dei giovani e la necessità di competenze richieste dal sistema delle imprese locali.

Il rapporto di collaborazione tra ITS BUZZI e CNA Toscana Centro renderà possibile un’integrazione funzionale di competenze scientifiche, didattiche, di esperienze specialistiche e manifatturiere sui temi d’importanza strategica per il distretto pratese.

In particolare lo storico Istituto Pratese e l’associazione di categoria di artigiani e piccole medie imprese intendono agire su direttrici ben definite, quali:

la partecipazione a progetti di ricerca su base locale, regionale, nazionale ed internazionale;

– lo svolgimento di attività di formazione a vari livelli: valorizzazione della didattica laboratoriale, promozione dell’alternanza scuola-lavoro, corsi di formazione superiore (ITS, IFTS), corsi di aggiornamento e formazione di tecnici a servizio delle imprese, attività formative e seminariali ambivalenti, a favore di studenti, personale scolastico e imprenditori.

la condivisione del know-how e dotazione strumentale mirata al supporto tecnico in materia di ricerca ed analisi laboratoriale verso le aziende associate.

L’azione congiunta della scuola e dell’associazione di imprese metterà in atto azioni riguardo all’orientamento scolastico-professionale, il consolidamento dei rapporti fra percorsi scolastici e mondo del lavoro, la valorizzazione dell’auto-imprenditorialità e la valorizzazione delle esperienze delle imprese del distretto verso il sistema scolastico.

L’Istituto Buzzi e CNA Toscana Centro condividono lo spirito secondo cui l’integrazione e la collaborazione reciproca possa rappresentare un valore aggiunto di notevole interesse per il sistema delle imprese, quello scolastico con capacità di incidere rispetto alle amministrazioni e agli enti a livello locale e regionale.

Da notare come la collaborazione preveda il costante coinvolgimento di imprese ed imprenditori per il supporto a percorsi di formazione e la possibilità per gli studenti di accedere alle strutture ed alla dotazione strumentale dei soggetti coinvolti, anche mediante esperienze dirette.

Il commento del Dirigente Scolastico Prof. Alessandro Marinelli: “La partecipazione dell’ITS Tullio Buzzi all’accordo quadro costituisce un valore aggiunto per la realizzazione in termini di sostegno all’integrazione tra i sistemi di istruzione, formazione e lavoro, alla diffusione della cultura tecnica e scientifica, alla diffusione di buone prassi nell’ambito del più ampio sistema scolastico regionale dei percorsi ITS e nazionale. Si realizza attraverso la condivisione di attrezzature e strumenti per l’innovazione didattica ed organizzativa, volta a favorire processi di apprendimento in situazione e potenziamento della didattica laboratoriale.”

Il Presidente di Federmoda CNA Toscana Centro, Francesco Viti ha precisato: “è con soddisfazione che sigliamo oggi l’accordo di partnership con l’Istituto Tullio Buzzi di Prato che attraverso i suoi corsi e i suoi laboratori risponde a esigenze differenti non solo sul piano formativo ma anche alle necessità del mondo del lavoro. Grazie a questo protocollo infatti attiveremo laboratori, stage ed esperienze dirette degli studenti con l’obiettivo di dare risposte operative al fabbisogno di nuove figure professionali all’interno delle imprese del territorio. Parliamo di tecnici nel settore della metalmeccanica, della produzione e dell’impiantistica, cioè profili dei quali le aziende hanno un enorme necessità, senza contare che questo accordo rappresenta anche un ulteriore passo avanti per favorire il ricambio generazionale e il turn over all’interno delle aziende, dove l’età media di titolari e collaboratori è sempre più alta. Con questa intesa, che si aggiunge a quella già siglata con l’istituto Marconi, andiamo a creare un ponte tra mondo della scuola e mondo imprenditoriale, agevolando il dialogo tra diverse realtà, per definire percorsi differenziati dell’offerta formativa adeguata ai bisogni del territorio e favorire l’incontro domanda-offerta di lavoro”.

Alcuni dati sui firmatari dell’accordo:

L’ITS Buzzi ha attivo il Laboratorio BuzziLab: istituito nel 1896 dal Prof. Tullio Buzzi, fondatore dell’omonimo Istituto, con l’intuizione di mettere a disposizione del nascente distretto industriale tessile pratese, un primo nucleo di controllo qualità. In questo ambito, può svolgere attività di progettazione e vendita di beni e servizi a favore di terzi, al fine di soddisfare specifiche esigenze didattiche e formative.

Fin dalle origini l’ITS Tullio Buzzi ha rappresentato e rappresenta tuttora l’istituto tecnico di riferimento del distretto e del territorio, a vocazione prevalentemente tessile. La disponibilità di grandi spazi laboratoriali mette a disposizione degli studenti attrezzature e strumentazioni estremamente sofisticate e costituisce un valore aggiunto soprattutto sul piano formativo. I docenti di materie tecniche, molti dei quali si confrontano nella loro attività professionale esterna alla scuola con il mondo del lavoro, forniscono un contributo elevato di professionalità. Sono stretti i rapporti dell’Istituto con il mondo imprenditoriale, dell’Università, il PIN, e la Provincia di Prato.

CNA Toscana Centro è un’associazione di categoria che opera insieme alle piccole e medie imprese del territorio da oltre 70 anni, fornendo servizi qualificati nelle sue due province di riferimento e con 13 sedi territoriali, con assistenza tecnica e sul piano sociale, per la conduzione strategica e finanziaria, sulla base di capacità professionali e gestionali. La mission dell’associazione è quella di dare valore all’artigianato e alla piccola e media impresa, proponendosi come loro partner per lo sviluppo e promuovendo il progresso economico e sociale.

Per numero di imprese, imprenditori, cittadini e pensionati associati (oltre 6.000 tra imprese e imprenditori; oltre 7.000 cittadini, quasi 10.000 pensionati), è tra le più importanti associazioni di rappresentanza nel panorama toscano e nel distretto tessile. CNA Toscana Centro, svolge attività di rappresentanza di oltre 40 mestieri, 7 raggruppamenti di interesse e in 8 aree territoriali, attraverso l’impegno di un consolidato gruppo dirigente espressione delle varie articolazioni di rappresentanza. Fin dallo scorso febbraio CNA Toscana Centro, con la redazione del primo “Report Mismatch” (è attesa a breve la presentazione del nuovo “Report 2023”) ha attivato una costante azione di analisi e di proposta sul tema delle competenze necessarie alle imprese, tema annoso e decisivo per il futuro del sistema economico locale e del distretto pratese.

 

Controlla anche

CNA PROGETTO PENSIONE – Per te, un prodotto completo pensato per gli imprenditori che si avvicinano al pensionamento – Scopri qui come fare !!

CNA PROGETTO PENSIONE  Conosci la tua situazione contributiva? Il tuo estratto conto previdenziale è corretto? …

Webinar formativi di CNA Benessere e Sanità

Webinar formativi CNA Benessere e Sanità

Webinar formativi CNA Benessere e Sanità. Partiranno lunedì 30 gennaio i webinar formativi organizzati da …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: