fbpx
blank

Melani: “Voucher garanzia regionali sono un aiuto fondamentale per la liquidità delle imprese. Con CNA e Artigiancredito tassi agevolati in tempi rapidissimi per rilanciare le imprese dopo il lockdown”.

E’ operativo dal 14 settembre un supporto finanziario concreto alla liquidità delle imprese attivato dalla Regione Toscana attraverso i voucher garanzia: misure straordinarie messe a punto in collaborazione con Cna e il confidi di riferimento, Artigiancredito, proprio per  favorire l’accesso al credito delle pmi toscane che intendono rialzare la testa dopo un lockdown che le ha danneggiate pesantemente.

Come spiega Emiliano Melani, vicepresidente CNA Toscana Centro: “siamo molto soddisfatti per il via libera a queste agevolazioni che mettono sul piatto un plafond di oltre 5 milioni di euro e che, di fatto, aiuteranno le imprese che oggi hanno necessità di realizzare operazioni finanziarie importanti, a riallineare alcune posizioni debitorie, ottenendo tre risultati importanti: ottenere dei tassi agevolati per i finanziamenti con  la garanzia di Artigiancredito, velocizzare l’iter con il sistema bancario, abbattere il costo dell’intera operazione. In sintesi, la Regione – con cui abbiamo lavorato negli ultimi mesi per rendere operativi i voucher –  potrà supportare le imprese con un contributo a fondo perduto fino all’ 1,5% del finanziamento concesso, consentendo loro di abbattere  costi accessori legati alla richiesta di garanzia sul credito”.
Sul piano pratico, prosegue Melani: “i beneficiari dei voucher sono micro, piccole e medie imprese e professionisti e sono ammesse all’agevolazione le commissioni di garanzia pagate ai soggetti garanti su qualsiasi tipo di operazione finanziaria riassicurata al Fondo di Garanzia di importo massimo pari a 800.000,00, in data successiva alla data del decreto regionale di autorizzazione del soggetto garante. L’agevolazione è concessa nella forma del contributo a fondo perduto fino all’1,5% dell’operazione finanziaria garantita e riassicurata fino alla copertura della commissione di garanzia. Il tutto, tra l’altro, fino ad esaurimento delle risorse disponibili”.

Considerato quindi che le richieste possono essere presentate già dal 14 settembre e presuppongono particolari modalità di inoltro, gli imprenditori sono invitati a rivolgersi quanto prima all’ufficio credito di Cna Toscana Centro 

Per informazioni, assistenza e consulenza: Ufficio Credito CNA – Finart

Simone Marchi Tel. 0574 578570 E-mail simone.marchi@cnatoscanacentro.it

Barbara Bruni Tel. 0573 921413 E-mail: barbara.bruni@cnatoscanacentro.it

Ilaria Banci Tel. 0574 578554 E- mail ilaria.banci@cnatoscanacentro.it

Controlla anche

blank

DPCM 24 ottobre 2020: Obbligo in tutti gli esercizi commerciali e nei locali pubblici e aperti al pubblico di indicare il numero massimo di persone ammesse contemporaneamente nel locale medesimo. SCARICA QUI LA CARTELLONISTICA

Dall’inizio della pandemia tutti gli ambienti aperti al pubblico devono informare l’utenza riguardo all’applicazione degli …

blank

Dpcm CNA Cinema e Audiovisivo: “Riaprire le sale cinematografiche e tutte le attività legate alla cultura. Sono a prova di virus. E lo hanno dimostrato”

“Riaprire le sale cinematografiche. Sono a prova di virus. E lo hanno dimostrato”. Parla Emanuele …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: