CNA dice NO al click day. Rappresenta un’offesa gravissima per cinque milioni di italiani

CNA dice NO alla lotteria del click day per assegnare il bonus di 600 euro a lavoratori autonomi e stagionali, partite Iva e professionisti. Già si tratta di un indennizzo minimo e che non potrà andare a tutti a causa dell’insufficiente stanziamento, affidarne la distribuzione a uno strumento aleatorio ci sembra davvero troppo. Solo il pensiero di ricorrere al click day, anzi, rappresenta un’offesa gravissima per quasi cinque milioni di italiani. Soprattutto, questo strumento rischia di favorire i soggetti più strutturati a danno proprio di quanti affrontano l’emergenza in condizioni di svantaggio, personale e territoriale. Per motivi geografici, sociali, economici i servizi in Italia non funzionano in maniera omogenea e questa considerazione vale ancor di più per quanto riguarda la connettività e le tecnologie. In questa fase, chiediamo alle istituzioni di essere consapevoli della gravità del momento assumendo gli stessi comportamenti, informati prima di tutto alla responsabilità e al rigore, chiesti a cittadini e imprese.

 

Controlla anche

Rallentamento e disservizi inaccettabili per il bonus 600 euro. EPASA-ITACO e tutti i patronati del CIPLA scrivono all’INPS

Per la richiesta dell’indennità di 600 euro, si trovino soluzioni più pratiche, come l’invio massivo …

Covid 19 – Comune di Prato – Avviso pubblico per la costituzione di elenco di esercizi commerciali ai fini dell’utilizzo dei buoni spesa per le famiglie in difficoltà per emergenza coronavirus

Con determinazione dirigenziale n.701/2020 il Comune di Prato ha approvato l’avviso pubblico per la costituzione …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: