Covid 19 – La Regione Toscana attua subito il Cura Italia e potenzia la CIGS in deroga – Scarica l’accordo

Ad un giorno dal varo del Decreto Cura Italia, la Regione Toscana e l’assessore regionale Cristina Grieco hanno sottoscritto con le parti sociali l’accordo per i fondi nazionali di propria competenza per correre in aiuto di imprese e lavoratori; questi fondi nazionali saranno implementati da ulteriori 60 milioni di euro derivanti da risorse regionali.
Per CNA si tratta di un accordo di grande importanza visto che punta a tutelare tutte le imprese altrimenti prive di strumenti ordinari di sostegno al reddito e si auspica che saranno adottate procedure snelle, come già condiviso con la Regione, per non gravare sulle imprese in questo momento di così grave emergenza.

Le domande potranno essere presentate solo quando sarà emanato il decreto di ripartizione delle risorse e sarà disponibile la procedura operativa della Regione Toscana. Nel frattempo gli imprenditori che hanno necessità di informazioni sulle procedure di cassa integrazione in deroga possono rivolgersi agli uffici di CNA TOSCANA CENTRO ai seguenti riferimenti:

Mob.  339 4117916 –     maria.arena@cnatoscanacentro.it
Mob.  347 0701900   –     antonio.piacentini@cnatoscanacentro.it

SCARICA QUI IL DOCUMENTO – Accordo parti sociali 2020 COVID1918_03

Controlla anche

Bettazzi: “Inaccettabili i ritadi nei pagamenti della cassa integrazione dovuta al Covid. CNA ha sollecitato Governo e enti locali ad accelerare i tempi e trovare risorse aggiuntive”

“Siamo preoccupati perché l’emergenza sanitaria rischia seriamente di trasformarsi in un dramma economico e sociale …

Covid 19 – Firmata l’ordinanza n. 70 dalla Regione Toscana: ripartono calcetto, saune e giochi con le carte. Al cinema all’aperto anche senza mascherina

Si ampliano le possibilità di possibilità di socializzazione della fase 2 in Toscana grazie all’ordinanza …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: