Regione Toscana – Ordinanze n. 62 e 63 – Stop all’invio dei protocolli anticontagio e nuove indicazioni per accessi dei clienti nelle attività commerciali

Firmata dealla Regione Toscana la nuova ordinanza n. 62 – che supera e abroga la n.48 – e l’ordinanza n. 63 relativa alla formazione, attività corsistica e commercio al dettaglio su area pubblica.

Queste le novità che accolgono le richieste di CNA :

• Stop all’invio del protocollo anti contagio ma dovrà comunque essere tenuto in azienda un documento contenente le procedure e le istruzioni da rispettare
• Stop all’obbligo di fare accedere un cliente alla volta nelle attività commerciali con superficie inferiore a 40 metri quadri
• Piena ricezione dei protocolli nazionali su norme anti contagio, pulizia e sanificazione di ambienti e impianti di areazione.

SCARICALE QUI: 
Ordinanza 63 dell’8 giugno 2020 Contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Ulteriori misure per la Fase 2 relative a formazione, attività corsistica e commercio al dettaglio su area pubblica
Allegato 1 – Commercio al dettaglio su area pubblica

Ordinanza 62 dell’8 giugno 2020 Misure di contenimento sulla diffusione del virus COVID-19 negli ambienti di lavoro. Revoca della ordinanza n. 48/2020 e nuove disposizioni

Controlla anche

Bettazzi: “Inaccettabili i ritadi nei pagamenti della cassa integrazione dovuta al Covid. CNA ha sollecitato Governo e enti locali ad accelerare i tempi e trovare risorse aggiuntive”

“Siamo preoccupati perché l’emergenza sanitaria rischia seriamente di trasformarsi in un dramma economico e sociale …

Covid 19 – Firmata l’ordinanza n. 70 dalla Regione Toscana: ripartono calcetto, saune e giochi con le carte. Al cinema all’aperto anche senza mascherina

Si ampliano le possibilità di possibilità di socializzazione della fase 2 in Toscana grazie all’ordinanza …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: