fbpx
blank

Covid 19 – Decreto Ristori Bis pubblicato in G.U. Scopri qui tutte le misure previste e le categorie interessate. Per informazioni CONTATTA i CONSULENTI di CNA Toscana Centro

Il Governo ha accolto la richiesta avanzata  anche da CNA per ampliare l’elenco delle categorie di attività beneficiarie del contributo a fondo perduto, estendendolo a professioni prima inspiegabilmente rimaste fuori.

Sono altre 20 categorie quindi ammesse ai contributi tra il 100% e il 200% previsti dal decreto ristori 1. Avranno contributi al 100% i bus turistici e anche i trasporti lagunari, i fotoreporter, chi fa corsi di danza, le lavanderie industriali, i negozi di bomboniere i traduttori e anche i produttori di fuochi d’artificio.

Incluse anche la ristorazione senza somministrazione, come rosticcerie e pizzerie al taglio, e gli internet point, che avranno un ristoro al 50% di quanto già avuto in estate.

SCARICA QUI IL DECRETO

I NUOVI CODICI ATECO AMMESSI AL RISTORI BIS

blank

 

 

 

 

 

 

 

 

 

MISURE PER IMPRESE IN ZONA ARANCIO E ROSSA

Credito d’imposta sugli affitti commerciali

Per le imprese inserite nell’elenco di cui sopra,  viene esteso quanto previsto dal primo decreto Ristori, prevedendo un credito d’imposta cedibile al proprietario dell’immobile locato pari al 60% dell’affitto per ciascuno dei mesi di ottobre, novembre e dicembre.

Cancellazione della seconda rata dell’IMU

Sempre per le imprese inserite nel medesimo elenco, è prevista la cancellazione della seconda rata dell’IMU  a condizione che i relativi proprietari siano anche gestori delle attività.

Contributi aumentati

In caso di attività con sede operativa o domicilio in aree classificate come rossa o arancione, scatta l’aumento del 50% della quota spettante per l’aiuto a fondo perduto, per le seguenti categorie:

  • gelaterie e pasticcerie (codice ATECO 561030)
  • gelaterie e pasticcerie ambulanti (codice ATECO 561041)
  • bar e altri esercizi simili senza cucina (codice ATECO 563000)

Sospensione dei contributi previdenziali

E’ riconosciuta a tutti i datori di lavoro appartenenti a determinati settori la sospensione dei contributi previdenziali e assistenziali per il mese di novembre. I contributi sospesi dovranno essere versati entro il 16.03.2021, anche a rate.

Contributi per le attività con sede nei centri commerciali e per le industrie alimentari

È prevista la costituzione di un fondo per ristorare con un contributo a fondo perduto le perdite subite dalle attività economiche che hanno sede nei centri commerciali e per le industrie alimentari.

Sospensione dei versamenti

Per i soggetti che esercitano attività economiche sospese è prevista la sospensione delle ritenute alla fonte e dei pagamenti IVA per il mese di novembre.

Rinvio del secondo acconto Ires e Irap

Nei confronti dei soggetti che esercitano attività economiche per le quali sono stati approvati gli indici sintetici di affidabilità fiscale e che operano nelle aree del territorio nazionale caratterizzate da uno scenario di massima gravità e da un livello di rischio alto, viene disposta la proroga al 30 aprile 2021 del pagamento della seconda o unica rata dell’acconto di Ires e Irap.

Sostegno alla filiera agricola, pesca e acquacoltura

È previsto l’esonero dal versamento dei contributi previdenziali e assistenziali anche per il mese di dicembre 2020 a favore delle aziende appartenenti alle filiere agricole, della pesca e dell’acquacoltura.

Per informazioni
CONTATTA  il TUO CONSULENTE CNA TOSCANA CENTRO  e RIVOLGITI ALLE NOSTRE SEDI cliccando QUI

 

Controlla anche

blank

Artigianato – Siglato il nuovo modello contrattuale. CNA: “La firma è una pietra miliare nella storia delle relazioni sindacali”

CNA, Confartigianato, Casartigiani e Claai hanno siglato oggi l’accordo con CGIL-CISL-UIL sul nuovo modello contrattuale …

Fondo ristorazione – Contributi a fondo perduto per acquisto prodotti Made in Italy – nuova scadenza 15 dicembre

Nuova scadenza 15/12/2020   BENEFICIARI Possono accedere al contributo le imprese attive nel settore della …

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: